Di  professione maestra d’infanzia, da sempre sono stata attratta dall’affascinante e sofisticato mondo delle relazioni e delle dinamiche fra genitori e figli.

Ho incontrato  lo yoga nel 2008, dopo un periodo difficile a causa di gravi problemi di salute alla schiena. Nel giro di pochissimi mesi ho ricevuto dalla pratica  un enorme beneficio, al punto da risolvere completamente i disturbi che da tempo mi assillavano e da comprendere e sperimentare in profondità quanto lo yoga sia uno strumento di potente guarigione non solo per il corpo, ma anche per la mente e per  lo spirito. 

La passione sempre crescente nei confronti di questa disciplina mi ha portata, dopo qualche anno di frequentazione come allieva, ad iscrivermi al corso di formazione del Centro Yoga, ed iniziare dall’anno 2012  il mio tirocinio da insegnante nei pomeriggi del mercoledì e venerdì presso la sede di via San Donato.

Da allora ho sempre continuato ad affinare la mia conoscenza e la mia pratica approfondendo con Devi Radhika Devi Dasi sia lo Yoga Nidra  che il Kundalini Yoga. Partecipo a seminari e incontri e, ogni volta che se ne presenta l’occasione, mi confronto con approcci e scuole diverse, consapevole della vastità della ricerca e della sperimentazione.

Rossella-Pesci insegnante yoga per bambiniNegli ultimi anni  ho partecipato  in affiancamento all’insegnamento nelle lezioni di  Ginnastica YOGA per BAMBINI, al fine della mia formazione anche in questo ambito.

Nel 2017 mi sono iscritta al  Teacher Training per diventare insegnante di primo livello di Yoga Kundalini secondo gli insegnamenti di Yogi Bhajan,  e nel 2018 ho ottenuto il diploma  certificato KRI (Kundalini Research Institute) valido a livello internazionale.

In tutti questi anni  ho progressivamente inserito  la disciplina dello yoga anche nella mia professione scolastica,  avviando diversi  progetti “yogici” con i bambini della scuola e organizzando  lezioni  presso i centri estivi in collaborazione con una pedagogista.

Ho accettato con gioia di insegnare alle mamme e/o accompagnatori  dei bambini che praticano yoga nei corsi del giovedì pomeriggio, consapevole che questa è una occasione veramente speciale non solo in termini di tempo (il genitore ottimizza l’attesa durante il corso del figlio!), ma anche in termini di relazione: sebbene proposto in maniera differente a seconda che si tratti di un adulto o di un bambino, sebbene praticato in due Sale Yoga separate (una per i bambini, l’altra per gli adulti),  lo yoga a tutti i livelli può rappresentare una piattaforma di scambio non convenzionale, uno spazio di condivisione e di unione fra genitore e figlio, un momento “ri-creativo”  dove intesa e complicità vengono “ri-create” lezione dopo lezione in maniera gioiosa, sana e costruttiva.